Un nuovo inizio per una straordinaria esperienza

news-inizio-esperienza

Sono le 00:40 di una fredda notte di un Lunedì di Maggio e sono, siamo, a Fondo in Val di Non – Trentino. Siamo appena arrivati da Milano e abbiamo l’onore di passare la notte nella storica struttura di Fondazione Atm, completamente rinnovata, ora Hotel Milano ***

Siamo appena arrivati e, devo dire, l’emozione è tanta…

l’emozione di tornare in questo posto dopo 7 anni;

l’emozione di vedere, in anteprima assoluta, una struttura ricca di storia e tradizione, in una veste totalmente nuova e proiettata al futuro;

l’emozione di essere stati scelti, ancora, per l’organizzazione delle Vacanze Giovani di Fondazione Atm per la prossima estate, in un anno così speciale;

l’emozione di poter contribuire alla crescita e alla formazione di molti bambini e ragazzi in un contesto così bello e stimolante.

Ripenso a quel lontano 2010, primo anno cui L’ORMA ha gestito il servizio educativo delle colonie dell’ATM, un anno fatto di sfide e difficoltà, tante responsabilità e innumerevoli gratificazioni; e penso a quante cose siano successe da allora, quanti bambini sono diventati ragazzi, quanti ragazzi siano ora adulti (o quasi), e a quanto ogni anno trascorso abbia fatto crescere anche tutti noi, nel nostro modo di lavorare, di progettare e di fare educazione.

Siamo ormai prossimi all’inizio delle Vacanze Giovani 2017 che ci porteranno ad accompagnare più di 600 bambini e ragazzi a Cesenatico (Fc) e a Fondo (Tn), per più di 2 mesi in soggiorni estivi all’insegna del movimento, dello sport e della socializzazione. Ed è proprio in queste settimane che stiamo selezionando e formando, con cura, educatori, formatori e istruttori sportivi per trasformarli in OrmaSummerCoach, pronti e motivati ad accompagnare i partecipanti in ogni momento della giornata e farli crescere.

Sono passati tanti anni e tante cose sono cambiate da allora, dicevo, ma ci sono poi cose che restano sempre uguali, e si racchiudono in parole come passione, entusiasmo, condivisione, fiducia… parole che ogni giorno riportiamo nella nostra attività e ogni giorno ci spingono a fare sempre di più e a metterci in gioco per dare sempre il meglio di noi stessi. Cose, appunto, che non cambiano… come l’emozione di un sopralluogo: un nuovo inizio per una straordinaria esperienza da seguire tutta d’un fiato.

Paolo Menescardi

#PerchèNoiCiCrediamo