La serietà del gioco

“Il mio lavoro è un gioco. Un gioco molto serio.”

teatro
Così diceva Maurits Escher, artista olandese, parlando della sua arte. E’ un concetto che possiamo trasferire anche nel teatro. Non a caso la traduzione inglese del verbo “recitare” è “to play”.

I bambini consegnano al gioco una grandissima importanza e serietà, rendendo quel momento estremamente vero e bello. Noi de L’Orma siamo convinti che sia il teatro abbia il potere di consegnare al gioco un’enorme forza espressiva.
Durante il laboratorio TeatroInMovimento che si stiamo svolgendo nella Scuola Elementare G.B. Da Bussero, ci siamo divertiti molto a sperimentare molti modi di recitare, imparando a gestire e avere padronanza di tutti i linguaggi teatrali.

Abbiamo imparato che, partendo da una semplice camminata libera, possiamo arrivare a interpretare un personaggio nato dalla nostra fantasia: oltre ad avere una gestione autonoma dello spazio circostante, riscaldiamo il corpo e attiviamo l’attenzione e i riflessi dei bambini con giochi molto divertenti.  Da un particolare modo di camminare o di parlare possiamo costruire un personaggio con determinate caratteristiche: buffo o serio, allegro o arrabbiato. E lui o lei avrà un carattere che, noi e solo noi, possiamo interpretare e rendere unico!

Il teatro aiuta ad avere rispetto per gli altri e a comprenderne le differenze: dobbiamo imparare ad ascoltare con attenzione i compagni, a captarne le intenzioni e a rispettare i loro tempi. Solo così si può recitare insieme.

Nel gioco dell’improvvisazione, dove non esiste un copione ma solo la nostra fantasia, possiamo catapultarci nelle situazioni più esilaranti. Come quando, ad esempio, nella lezione prima di Natale, abbiamo interpretato i folletti di Babbo Natale impegnati nella fabbrica dei giocattoli a preparare i regali da portare ai bambini.

Il tono di voce, inoltre, è molto importante: quando recitiamo tutti devono poterci sentire in modo chiaro e forte e dalla voce devono venir fuori le intenzioni del nostro personaggio.

Ormai manca poco allo spettacolo finale… ci stiamo preparando a dovere per offrirvi uno show indimenticabile!

Vi aspettiamo il 22 febbraio per deliziarvi con un pomeriggio teatrale!

Anna Bodei

OrmaCoach