La formazione prima di tutto

Mi sono imbattuto nel programma Erasmus Plus quasi per caso: era l’ottobre del 2014 e, durante un convegno internazionale sullo sport a Roma, dialogando con alcune delle realtà presenti, ho scoperto l’esistenza di una serie di attività, iniziative e progetti finanziati dall’Unione Europea, finalizzati a migliorare le competenze dei giovani e di coloro che lavorano con i giovani (educatori, istruttori, formatori, allenatori, insegnanti etc..).

Ed è così che, pochi mesi dopo, sono stato selezionato per partecipare ad un corso di formazione in Polonia, incentrato sulle attività di team building e outdoor, strumenti di formazione per i bambini e ragazzi. L’esperienza è stata esaltante e mi ha permesso di rivivere da “partecipante”, dopo molti anni, un percorso formativo di qualità, divertente e coinvolgente.

Mi si è aperto un mondo: un mondo in cui per L’ORMA, da sempre dedita alla formazione di bambini, ragazzi e insegnanti, la possibilità di confronto e crescita era reale; un mondo dove L’ORMA, da sempre speciale e diversa nel campo dell’associazionismo sportivo, ha potuto incontrare realtà europee “cugine” con peculiarità simili, con cui condividere metodologie, strumenti educativi e best practice; un mondo in cui L’ORMA, da sempre caratterizzata da una metodologia basata sul “learning by doing”, ha potuto trovare un riferimento europeo, riconosciuto e certificato, incentrato sulla formazione esperienziale ed educazione non formale.

Dall’inizio del 2015 è stato un susseguirsi di emozioni: ho partecipato a 5 corsi di formazione della durata di una settimana in 5 Paesi diversi, ad un progetto sullo sport di due anni, a marzo andrò in Perù e a luglio in Camerun. Ma la più grande soddisfazione è stata quella di poter proporre alcune opportunità formative anche ai membri del nostro staff. Proprio mentre sto scrivendo, infatti, mi trovo in Scozia nel pieno del corso di formazione “Life Story to True Glory”, insieme a Elena, OrmaCoach da 6 anni, e Daniele storico educatore sportivo dell’Orma, anche lui OrmaCoach. Nei giorni scorsi Sara e Federico hanno partecipato al training course “InsideOut: Let talent be your guide”, e settimana prossima sarà la volta di Lorena e Ombretta che prenderanno parte al progetto “Promoting Sustainable Living” in Inghilterra.

Sono sicuro che saranno delle esperienze, come lo sono state per me, fantastiche e indimenticabili, occasioni di crescita e opportunità di acquisire nuove competenze e stimoli da riportare nel nostro lavoro quotidiano con i bambini e ragazzi.

In un mondo in continuo movimento noi ci siamo e, mai come prima d’ora, volgiamo il nostro sguardo all’Europa!

#perchénoicicrediamo

 

Paolo Menescardi
Presidente de L’Orma